eccoci qua ora...

UN SOGNO DIVENTATO REALTÀ

 UN SOGNO DIVENTATO REALTÀ

Aprile 2016 

 

  Casa Fiducia ha rappresentato un sogno diventato realtà, quello di riaffermare il valore e il trionfo della vita quando il disagio familiare, le difficoltà economiche, la solitudine, e spesso un habitat inesistente o inidoneo ad una gestazione serena, contribuiscono a spingere tante donne, spesso ragazze madri, ad optare per la scelta più facile e drammatica.

  Le Piccole Ancelle del Sacro Cuore di Pesaro, per offrire il loro contributo alla soluzione di questi drammi, in collaborazione con la Diocesi, decisero di imbarcarsi in un’avventura dagli incerti orizzonti. Con l’aiuto di alcuni volontari, pochi ma entusiasti, decisero di aprire una Casa di Accoglienza per donne in difficoltà.

  Il 9 agosto del 1996, in un’ala del complesso di Viale Amendola, nasceva Casa Fiducia, un appartamento autonomo, lindo, luminoso, quattro camere per le ospiti oltre ai servizi comuni. Il calore di una casa vera per chi una casa non l’aveva più o non l’aveva mai avuta, curata e gestita giorno per giorno dalle suore con il contributo solo della Provvidenza.

L’iniziativa con gli anni ha contagiato altri volontari, disposti ad essere un punto di riferimento per tante future mamme che in quelle stanze hanno trovato una pronta ed amorevole accoglienza.

  Spesso è stata proprio la nascita del bimbo a risolvere molti problemi, a riaprire alle mamme la vecchia porta di casa o quella di un ricostruito e più ottimistico rapporto con il partner.

  La struttura ha assunto fin dai primi tempi caratteristiche di internazionalità con un proliferare di lingue eterogenee grazie a  queste mamme provenienti da 25 Paesi diversi, per buona parte ragazze-madri con un’età media dai 18 ai 40 anni. Fin dall’inizio l’opera di inserimento a Casa Fiducia è stata effettuata su richiesta dei Servizi Sociali dei Comuni, delle parrocchie e delle associazioni di volontariato.

  Quest’anno Casa Fiducia compie 20 anni ed è orgogliosa di compierli con la consapevolezza di aver aiutato 95 mamme ma soprattutto con la gioia di sapere che senza Casa Fiducia 84 bimbi non sarebbero mai nati. Forse non è molto ma comunque ha rappresentato una goccia nell’oceano che dà un significato alla vita di chi l’ha voluta, porto sicuro per decine e decine di donne  che tra le sue pareti hanno ritrovato la sicurezza in sé stesse e la gioia della maternità.

 

                                                                    

Aldo Maturo